Gli effetti dell'alimentazione sul corpo e sugli allenamenti

Prima, durante e dopo... parliamo di alimentazione
Avatar utente
Darth Elius
Allievi
Allievi
Messaggi: 233
Iscritto il: ven 26 ago 2022, 12:55

Re: Gli effetti dell'alimentazione sul corpo e sugli allenamenti

Messaggio da Darth Elius » mer 23 nov 2022, 14:16


Zedemel ha scritto: cioè faceva i trail con le scarpe minimaliste??
Ma non lo so, penso utilizzi scarpe come Altra, di preciso non lo so ma diciamo che la scuola d'estrazione è quella, cioè quella di quell'altro, Vecchioni, anche lui minimal minimal però poi quando si fanno le maratone si utilizzano le vapor.
Questo è quello che succede quando per anni diffondi urbi et orbi un verbo senza renderti conto della sua relatività e non te ne rendi conto perché sono idee mutuate dalle poche (uniche) fonti di propria conoscenza [so solo una cosa e quella di conseguenza è l'universo] o dalla propria esperienza personale, chiaramente difficilmente accomunabile tout court a qualsiasi altro primate.

Inviato dal mio SM-A600FN utilizzando Tapatalk


Avatar utente
salvassa
Elite
Elite
Messaggi: 6962
Iscritto il: gio 17 mar 2016, 20:50

Re: Gli effetti dell'alimentazione sul corpo e sugli allenamenti

Messaggio da salvassa » mer 23 nov 2022, 14:31

nessun soggetto in stallo da tempo si mette a far una dieta, quindi con un certo sacrificio per un obiettivo, senza cambiare quantomeno anche la compliance e la dedizione al programma (che può essere anche lo stesso di prima, ma uno spartito ti dice solo le note non come suonarle)
PB: 5k 19'07 (passaggio test in pista 29/1/2022) 10k 38'34" (test in pista 29/1/2022) 21k 1h23'23" (Roma Ostia 06/03/2022) 42k 2h58.47 (Milano 2022)
Squat 145 Panca 100 Stacco 185

Avatar utente
salvassa
Elite
Elite
Messaggi: 6962
Iscritto il: gio 17 mar 2016, 20:50

Re: Gli effetti dell'alimentazione sul corpo e sugli allenamenti

Messaggio da salvassa » mer 23 nov 2022, 14:33

Darth Elius ha scritto:
mer 23 nov 2022, 14:16
Zedemel ha scritto: cioè faceva i trail con le scarpe minimaliste??
Ma non lo so, penso utilizzi scarpe come Altra, di preciso non lo so ma diciamo che la scuola d'estrazione è quella, cioè quella di quell'altro, Vecchioni
infatti è istruttore di quel "metodo"...
PB: 5k 19'07 (passaggio test in pista 29/1/2022) 10k 38'34" (test in pista 29/1/2022) 21k 1h23'23" (Roma Ostia 06/03/2022) 42k 2h58.47 (Milano 2022)
Squat 145 Panca 100 Stacco 185

Avatar utente
AdeleSkywalker
Seniores
Seniores
Messaggi: 2196
Iscritto il: sab 5 set 2015, 20:06

Re: Gli effetti dell'alimentazione sul corpo e sugli allenamenti

Messaggio da AdeleSkywalker » mer 23 nov 2022, 14:51

Infatti stavo pensando a quanto possa essere veramente relativo il semplice e banale “perdo peso guadagno secondi”.
È un ragionamento fatto su persone che spesso iniziano a correre e da fuori forma, correndo e perdendo peso (cose che vanno di pari passo per cambi anche di abitudini in generale), migliorano la forma.
Poi se si passa al ragionamento dei professionisti il peso può essere limato ma ha la stessa probabilità di riuscita rispetto all’aumento di qualche altra variabile in allenamento (secondo me).
Poi ci sta tantissimo la parte psicologica! C’è chi è disposto a farsi 2 uscite di corsa in più piuttosto che sentirsi la pancia brontolare per buttare giù quei 2kg che potrebbero fargli guadagnare 2”.
Io è un dato che ho sempre preso tanto con le pinze per la variabilità e per come sia effettivamente difficile misurarlo (dovrebbero prendere due gruppi di persone che si allenano allo stesso modo e ad un gruppo di fa perdere peso e all’altro no, cioè sarebbe davvero strano come studio ma OK).

Per la storia del minimal è buffo ne parlavo proprio oggi con un collega di università sul fatto che questo (Vecchioni) vende bene o male la sua teoria di corsa studiata praticamente solo Sulla sua esperienza (=cresciuto correndo da quando era piccolo) e promuovendo oltretutto la corsa minimal ma appunto, lo vedi mettere anche scarpe che di minimal forse forse hanno solo il drop.
MayTheForceBeWithYou
https://www.strava.com/athletes/11194466 <— il disagio di cui il mondo aveva il bisogno (=io che cerco di fare più discese che salite 🤓)

Zedemel
Elite
Elite
Messaggi: 15598
Iscritto il: mer 2 dic 2015, 19:41

Re: Gli effetti dell'alimentazione sul corpo e sugli allenamenti

Messaggio da Zedemel » mer 23 nov 2022, 15:21

AdeleSkywalker ha scritto:
mer 23 nov 2022, 14:51
Infatti stavo pensando a quanto possa essere veramente relativo il semplice e banale “perdo peso guadagno secondi”.
È un ragionamento fatto su persone che spesso iniziano a correre e da fuori forma, correndo e perdendo peso (cose che vanno di pari passo per cambi anche di abitudini in generale), migliorano la forma.
è vero, addirittura un principiante guadagna ancora di più di quanto sarebbe la perdita di peso

Uno come Martini invece sarebbe stato un buon esempio perché più o meno ha quella routine da anni, ma diceva di far fatica col peso perché si concedeva troppi sgarri alimentari. E allora quando perde 4-5kg con la correzione della dieta, puoi fare anche la prova, ma almeno prova 3-4-5km a bomba che magari qualcosa si vede lo stesso, invece di fare due lenti così scollegati, altrimenti dai adito alle speculazioni in entrambi i sensi.
Mutante sovrumano

Avatar utente
salvassa
Elite
Elite
Messaggi: 6962
Iscritto il: gio 17 mar 2016, 20:50

Re: Gli effetti dell'alimentazione sul corpo e sugli allenamenti

Messaggio da salvassa » mer 23 nov 2022, 15:28

Poi anche lì c'è il rischio effetto china study dietro l'angolo

magari uno si mette a dieta ma non solo perde qualche kg, ma migliora nel complesso la sua alimentazione etc

E allora il vantaggio è dato dai 4kg in meno o dal fatto che prima aveva un'alimentazione, che ne so, ipoproteica, senza fibre, pro infiammatoria, in stato di disidratazione etc etc?

Detto che Bolt vinceva a pollo fritto per cui anche lì l'alimentazione può fare (forse) danni, ma non miracoli
PB: 5k 19'07 (passaggio test in pista 29/1/2022) 10k 38'34" (test in pista 29/1/2022) 21k 1h23'23" (Roma Ostia 06/03/2022) 42k 2h58.47 (Milano 2022)
Squat 145 Panca 100 Stacco 185

lucaliffo
Elite
Elite
Messaggi: 24000
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: Gli effetti dell'alimentazione sul corpo e sugli allenamenti

Messaggio da lucaliffo » mer 23 nov 2022, 15:38

non c´é piú l´articolo di ilcoach che riportava st´intervista. comunque salvai questo:

SEAGRAVE:
"se io prendo una velocista da 10”96, e la carico con 5 kg extra, finirà per correre la distanza in 11”26" -

se pesa 60kg l'incremento è del 8.3%... dovrebbe peggiorare di 0.91"?? no, dice che peggiora di 0.30.

il problema grave dei calcoli ingenui-proporzionali é che non tengono conto della CONSERVAZIONE DEL MOTO, il "principio d´inerzia"!
la gravitá ti fa perdere un pó di moto ma molto meno che in proporzione.
un automobile pesa 800kg e puó andare in 5a a 150kmh di crociera, se la carichi con 400kg di passeggeri e bagagli non abbassa la velocitá del 33%! invece che 150 andrá a 130 ma non a 100.
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

Zedemel
Elite
Elite
Messaggi: 15598
Iscritto il: mer 2 dic 2015, 19:41

Re: Gli effetti dell'alimentazione sul corpo e sugli allenamenti

Messaggio da Zedemel » mer 23 nov 2022, 16:41

salvassa ha scritto:
mer 23 nov 2022, 15:28
Poi anche lì c'è il rischio effetto china study dietro l'angolo

magari uno si mette a dieta ma non solo perde qualche kg, ma migliora nel complesso la sua alimentazione etc

E allora il vantaggio è dato dai 4kg in meno o dal fatto che prima aveva un'alimentazione, che ne so, ipoproteica, senza fibre, pro infiammatoria, in stato di disidratazione etc etc?

Detto che Bolt vinceva a pollo fritto per cui anche lì l'alimentazione può fare (forse) danni, ma non miracoli
su questo sono d'accordo, anche lo stesso grasso in eccesso viene considerato pro infiammatorio. Per cui può essere che uno inputi un miglioramento al fatto che è passato da 2 a 2,5 lavori a settimana, o perché fa 10km in più (o in meno) a settimana, quando magari il fisico è entrato in uno stato più adeguato ad un adattamento positivo.
La leggerezza non è un valore di per sè, tanto per esempio Solinsky fece sub 27' ed ora probabilmente oltre 70kg.
Mutante sovrumano

Avatar utente
salvassa
Elite
Elite
Messaggi: 6962
Iscritto il: gio 17 mar 2016, 20:50

Re: Gli effetti dell'alimentazione sul corpo e sugli allenamenti

Messaggio da salvassa » dom 27 nov 2022, 11:47

A Firenze il nostro ha fatto 2h46e50

Difficile fare le proporzioni in mezza ma chiaramente a Roma ha giocato. Sempre tempo da amatore nemmeno straordinario ma già un crono interessante

Inviato dal mio moto g(50) utilizzando Tapatalk

PB: 5k 19'07 (passaggio test in pista 29/1/2022) 10k 38'34" (test in pista 29/1/2022) 21k 1h23'23" (Roma Ostia 06/03/2022) 42k 2h58.47 (Milano 2022)
Squat 145 Panca 100 Stacco 185

Zedemel
Elite
Elite
Messaggi: 15598
Iscritto il: mer 2 dic 2015, 19:41

Re: Gli effetti dell'alimentazione sul corpo e sugli allenamenti

Messaggio da Zedemel » dom 27 nov 2022, 12:27

Ha avuto una bella deriva cardiaca.
La fashionjogger ha fatto 1h28 a Milano.
Mutante sovrumano

Rispondi