CINEMA?

Parliamo d'altro
lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 20667
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: CINEMA?

Messaggio da lucaliffo » sab 3 apr 2021, 14:08

NOMADLAND, 2020 della Zhao con la McDormand.
avevo visto un breve trailer e gia l´avevo definito ''l´easy rider delle vecchiette'' :D e cosí é stato.
crisi del 2008, l´azienda fallisce, le muore il marito e la 60enne prende il camper e se ne va in giro per l´america. pensioncina scarsa, spesso deve fare lavoretti (pure amazon). e viene a contatto con molte persone nomadi come lei, sconfitti, soli, malati.
film quasi documentario costato poco, quasi tutti attori non prof, veri nomadi. sicuramente originale, sicuramente ottima foto dei paesaggi immensi ma pure di piccole nature morte, molta attenzione ai dettagli della vita quotidiana e all´'umanitá''.
é giá un cult per la critica, forse sbancherá gli oscar... PERÓ... in un periodo di depressione non vorrei vedere film depressi, non vedevo l´ora che finisse e mio figlio s´é addormentato. non lo rivedró.
c´é un´arte che sotto sotto ti provoca un gusto per la difficoltá, la negativitá, la tragedia... qui non c´é manco questo, c´é solo una depressione piatta e senza speranza alla quale ci si adatta. io non voglio COM-PATIRE questa cosa. quando si compatisce troppo si perde forza, la sofferenza é infettiva e il mondo si trasforma in un noioso pianto greco.

ma mi sa che gli altri concorrenti agli oscar di quest´anno sono peggiori di questo. tutta robaccia polcorretta.
come nei miei gusti musicali... io amo la roba giovane, esuberante, vincente, potente.
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

mb70
Promesse
Promesse
Messaggi: 1933
Iscritto il: gio 1 set 2016, 21:59

Re: CINEMA?

Messaggio da mb70 » sab 3 apr 2021, 23:17

Visto su Netflix un docufilm su Keith Richards non male. Ma ancora meglio una intervista di Pif a Roberto Saviano che ho trovato sorprendente e che mi ha restituito simpatia per Saviano.

Inviato dal mio SM-G928F utilizzando Tapatalk


lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 20667
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: CINEMA?

Messaggio da lucaliffo » mer 7 apr 2021, 15:13

docu su Luis Buñuel

https://youtu.be/lTEmhXUcuPM

40 anni fa vidi 'Bella di giorno'' (1967, deneuve, sorel, piccoli) e mi piacque moltissimo. film veramente rivoluzionario, al femminile ma in modo decisamente pol.scorretto. l´apoteosi é quando la deneuve si fa sottomettere e sodomizzare dal japponese e dice che é stato il massimo del piacere :)
ah, bei tempi quando quello che ora é pol.corretto era considerato borghese, di destra, cristiano, noioso, innaturale... e la sx lo combatteva.
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 20667
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: CINEMA?

Messaggio da lucaliffo » gio 8 apr 2021, 13:50

''Her'', 2013 di Spike Jonze, con Joaquin Phoenix.
la storia di un tizio che si fidanza con un... sistema operativo :shock:
oscar per la sceneggiatura e altre 4 nominations.
vedibile... dove andremo a finire con sta virtualitá?
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

Ericradis
Elite
Elite
Messaggi: 6337
Iscritto il: ven 27 feb 2015, 21:58

Re: CINEMA?

Messaggio da Ericradis » gio 8 apr 2021, 13:58

lucaliffo ha scritto:
mer 7 apr 2021, 15:13
docu su Luis Buñuel

https://youtu.be/lTEmhXUcuPM

40 anni fa vidi 'Bella di giorno'' (1967, deneuve, sorel, piccoli) e mi piacque moltissimo. film veramente rivoluzionario, al femminile ma in modo decisamente pol.scorretto. l´apoteosi é quando la deneuve si fa sottomettere e sodomizzare dal japponese e dice che é stato il massimo del piacere :)
ah, bei tempi quando quello che ora é pol.corretto era considerato borghese, di destra, cristiano, noioso, innaturale... e la sx lo combatteva.
Grande film bella di giorno, come anche “il fascino discreto della borghesia”

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 20667
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: CINEMA?

Messaggio da lucaliffo » lun 19 apr 2021, 16:19

''1917'', del 2019 di sam mendes.
due soldati brit vengono mandati attraverso le linee nemiche a raggiungere un´altra unitá per evitare un attacco che si rivelerebbe un massacro.
3 oscar (foto, sonoro, effetti), successo di critica e pubblico.
la sceneggiatura non ha nulla di sorprendente, ma fare un bel film nonostante una storia in fin dei conti prevedibile é pure un pregio. immagini molto belle, realismo ma senza eccessi splatter (che hanno rotto er cazzo).
i teteski non ci fanno una bella figura... un film brexit insomma :D
non conoscevo sto regista, merita approfondimenti.
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 20667
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: CINEMA?

Messaggio da lucaliffo » lun 26 apr 2021, 11:28

lucaliffo ha scritto:
sab 3 apr 2021, 14:08
NOMADLAND, 2020 della Zhao con la McDormand.
avevo visto un breve trailer e gia l´avevo definito ''l´easy rider delle vecchiette'' :D e cosí é stato.
crisi del 2008, l´azienda fallisce, le muore il marito e la 60enne prende il camper e se ne va in giro per l´america. pensioncina scarsa, spesso deve fare lavoretti (pure amazon). e viene a contatto con molte persone nomadi come lei, sconfitti, soli, malati.
film quasi documentario costato poco, quasi tutti attori non prof, veri nomadi. sicuramente originale, sicuramente ottima foto dei paesaggi immensi ma pure di piccole nature morte, molta attenzione ai dettagli della vita quotidiana e all´'umanitá''.
é giá un cult per la critica, forse sbancherá gli oscar... PERÓ... in un periodo di depressione non vorrei vedere film depressi, non vedevo l´ora che finisse e mio figlio s´é addormentato. non lo rivedró.
c´é un´arte che sotto sotto ti provoca un gusto per la difficoltá, la negativitá, la tragedia... qui non c´é manco questo, c´é solo una depressione piatta e senza speranza alla quale ci si adatta. io non voglio COM-PATIRE questa cosa. quando si compatisce troppo si perde forza, la sofferenza é infettiva e il mondo si trasforma in un noioso pianto greco.

ma mi sa che gli altri concorrenti agli oscar di quest´anno sono peggiori di questo. tutta robaccia polcorretta.
come nei miei gusti musicali... io amo la roba giovane, esuberante, vincente, potente.
come previso ha sbancato: miglior film, regia e attrice protagonista
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 20667
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: CINEMA?

Messaggio da lucaliffo » mar 4 mag 2021, 11:14

''Nuevo orden'', 2020 del messicano Michel Franco.
una non-troppo-distopia... rivolta generalizzata in messico delle classi povere. rivoltosi entrano nella villa di ricconi e rubano e ammazzano con l´aiuto dei servi della villa. l´esercito instaura una iper-dittatura e si mette a sequestrare ricconi che dopo il pagamento del riscatto vengono ammazzati.
assolutamente INQUIETANTE.
film breve e costato pochissimo, vinto il leone d´argento a venezia ma la critica é divisa, cmq piú positiva che negativa. il ritmo é veloce, quasi un reportage giornalistico e la cosa secondo me é efficace. critiche radical-chic in patria perché non presenta i poveri come assolutamente buoni.
a me é piaciuto (e mio figlio non s´é addormentato...). interessante sto nuovo cinema latinoamericano.
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

Avatar utente
spiritolibero
Top Runner
Top Runner
Messaggi: 4093
Iscritto il: mar 3 gen 2017, 12:28

Re: CINEMA?

Messaggio da spiritolibero » mar 4 mag 2021, 15:03

lucaliffo ha scritto:
lun 26 apr 2021, 11:28
lucaliffo ha scritto:
sab 3 apr 2021, 14:08
NOMADLAND, 2020 della Zhao con la McDormand.
avevo visto un breve trailer e gia l´avevo definito ''l´easy rider delle vecchiette'' :D e cosí é stato.
crisi del 2008, l´azienda fallisce, le muore il marito e la 60enne prende il camper e se ne va in giro per l´america. pensioncina scarsa, spesso deve fare lavoretti (pure amazon). e viene a contatto con molte persone nomadi come lei, sconfitti, soli, malati.
film quasi documentario costato poco, quasi tutti attori non prof, veri nomadi. sicuramente originale, sicuramente ottima foto dei paesaggi immensi ma pure di piccole nature morte, molta attenzione ai dettagli della vita quotidiana e all´'umanitá''.
é giá un cult per la critica, forse sbancherá gli oscar... PERÓ... in un periodo di depressione non vorrei vedere film depressi, non vedevo l´ora che finisse e mio figlio s´é addormentato. non lo rivedró.
c´é un´arte che sotto sotto ti provoca un gusto per la difficoltá, la negativitá, la tragedia... qui non c´é manco questo, c´é solo una depressione piatta e senza speranza alla quale ci si adatta. io non voglio COM-PATIRE questa cosa. quando si compatisce troppo si perde forza, la sofferenza é infettiva e il mondo si trasforma in un noioso pianto greco.

ma mi sa che gli altri concorrenti agli oscar di quest´anno sono peggiori di questo. tutta robaccia polcorretta.
come nei miei gusti musicali... io amo la roba giovane, esuberante, vincente, potente.
come previso ha sbancato: miglior film, regia e attrice protagonista
Ascolti in calo di quasi il 60% dice che hanno avuto agli Oscar.
Il politically correct ha stancato assai evidentemente.
1,73m x 57kg
obiettivi: mezzofondista in cerca di sfide

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 20667
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: CINEMA?

Messaggio da lucaliffo » mar 4 mag 2021, 15:27

spiritolibero ha scritto:
mar 4 mag 2021, 15:03
lucaliffo ha scritto:
lun 26 apr 2021, 11:28
lucaliffo ha scritto:
sab 3 apr 2021, 14:08
NOMADLAND, 2020 della Zhao con la McDormand.
avevo visto un breve trailer e gia l´avevo definito ''l´easy rider delle vecchiette'' :D e cosí é stato.
crisi del 2008, l´azienda fallisce, le muore il marito e la 60enne prende il camper e se ne va in giro per l´america. pensioncina scarsa, spesso deve fare lavoretti (pure amazon). e viene a contatto con molte persone nomadi come lei, sconfitti, soli, malati.
film quasi documentario costato poco, quasi tutti attori non prof, veri nomadi. sicuramente originale, sicuramente ottima foto dei paesaggi immensi ma pure di piccole nature morte, molta attenzione ai dettagli della vita quotidiana e all´'umanitá''.
é giá un cult per la critica, forse sbancherá gli oscar... PERÓ... in un periodo di depressione non vorrei vedere film depressi, non vedevo l´ora che finisse e mio figlio s´é addormentato. non lo rivedró.
c´é un´arte che sotto sotto ti provoca un gusto per la difficoltá, la negativitá, la tragedia... qui non c´é manco questo, c´é solo una depressione piatta e senza speranza alla quale ci si adatta. io non voglio COM-PATIRE questa cosa. quando si compatisce troppo si perde forza, la sofferenza é infettiva e il mondo si trasforma in un noioso pianto greco.

ma mi sa che gli altri concorrenti agli oscar di quest´anno sono peggiori di questo. tutta robaccia polcorretta.
come nei miei gusti musicali... io amo la roba giovane, esuberante, vincente, potente.
come previso ha sbancato: miglior film, regia e attrice protagonista
Ascolti in calo di quasi il 60% dice che hanno avuto agli Oscar.
Il politically correct ha stancato assai evidentemente.
io sono un campione del polcorretto: proposi di fare un film su baffetto con attore nero... che dici, accetteranno? :twisted:
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

Rispondi