ritmi e FC

L'allenamento per tutte le altre distanze e la tecnica di corsa
lucaliffo
Elite
Elite
Messaggi: 25272
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: ritmi e FC

Messaggio da lucaliffo »

17'42 è congruo con 56.5 di vo2max.
entrambi non sono congrui con soglia a 4'17-4'30. un passo circa 50" più lento del 5000.

io sono capacissimo di fare un test da solo di 30' a 4'30.
sarei capace di fare i 5000 a 3'40? IN MOTORINO forse... a 3'40 al massimo faccio qualche ripetuta sui 300 con rec da fermo.

ma poi, se qualcuno al mondo fosse capace di fare un 5000 a soglia-50", quanto lattato avrebbe a fine gara? 734 mmol? :o
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/
Daniele
Allievi
Allievi
Messaggi: 207
Iscritto il: lun 11 gen 2016, 7:25

Re: ritmi e FC

Messaggio da Daniele »

GioPod ha scritto:Dico io, non so... non potrebbe essere questa l'indicazione sbagliata?
Anche io ho questo sospetto: non è che hanno un personale di 17:40 ma quello non era il loro valore reale quando hanno fatto lo studio.

Anche il risultato con il VDOT è strano. Con 17'40'' sui 5k si ottiene come velocità di soglia 3'48'' e non 4'10''. Tuttavia, nel paper spiegano la procedura che hanno usata ed è un po' strana: time trial su 400 e 800 moltiplicati per 4.84 o 2.2 per ottenere un tempo normalizzato sul miglio e quindi calcolo del vdot. Da qui viene fuori che avere soglia 4'10'' equivale a fare un 800 in 2'34'' (perché corrisponderebbe a 5'42'' sul miglio). A me pare che questo procedimento inserisca ulteriore rumore nei dati. Poi i fattori moltiplicativi mi convincono poco: loro dicono che sono suggeriti da Daniels ma se provate a inserire 2'34'' sugli 800 nel calcolatore di Daniels vi viene un equivalente sul miglio di 5'29'' che sembra più verosimile. Inoltre non mi sembra ideale valutare un triatleta o uno che fa principalmente fondo su 400 e 800.
lucaliffo
Elite
Elite
Messaggi: 25272
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: ritmi e FC

Messaggio da lucaliffo »

Daniele ha scritto: dom 5 mar 2017, 8:39
GioPod ha scritto:Dico io, non so... non potrebbe essere questa l'indicazione sbagliata?
Anche io ho questo sospetto: non è che hanno un personale di 17:40 ma quello non era il loro valore reale quando hanno fatto lo studio.

Anche il risultato con il VDOT è strano. Con 17'40'' sui 5k si ottiene come velocità di soglia 3'48'' e non 4'10''. Tuttavia, nel paper spiegano la procedura che hanno usata ed è un po' strana: time trial su 400 e 800 moltiplicati per 4.84 o 2.2 per ottenere un tempo normalizzato sul miglio e quindi calcolo del vdot. Da qui viene fuori che avere soglia 4'10'' equivale a fare un 800 in 2'34'' (perché corrisponderebbe a 5'42'' sul miglio). A me pare che questo procedimento inserisca ulteriore rumore nei dati. Poi i fattori moltiplicativi mi convincono poco: loro dicono che sono suggeriti da Daniels ma se provate a inserire 2'34'' sugli 800 nel calcolatore di Daniels vi viene un equivalente sul miglio di 5'29'' che sembra più verosimile. Inoltre non mi sembra ideale valutare un triatleta o uno che fa principalmente fondo su 400 e 800.
se il 17'40 è dereale al momento dello studio, allora deve esserlo anche il 56.5 di vo2max
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/
Daniele
Allievi
Allievi
Messaggi: 207
Iscritto il: lun 11 gen 2016, 7:25

Re: RE: Re: ritmi e FC

Messaggio da Daniele »

lucaliffo ha scritto:
Daniele ha scritto: dom 5 mar 2017, 8:39
GioPod ha scritto:Dico io, non so... non potrebbe essere questa l'indicazione sbagliata?
Anche io ho questo sospetto: non è che hanno un personale di 17:40 ma quello non era il loro valore reale quando hanno fatto lo studio.

Anche il risultato con il VDOT è strano. Con 17'40'' sui 5k si ottiene come velocità di soglia 3'48'' e non 4'10''. Tuttavia, nel paper spiegano la procedura che hanno usata ed è un po' strana: time trial su 400 e 800 moltiplicati per 4.84 o 2.2 per ottenere un tempo normalizzato sul miglio e quindi calcolo del vdot. Da qui viene fuori che avere soglia 4'10'' equivale a fare un 800 in 2'34'' (perché corrisponderebbe a 5'42'' sul miglio). A me pare che questo procedimento inserisca ulteriore rumore nei dati. Poi i fattori moltiplicativi mi convincono poco: loro dicono che sono suggeriti da Daniels ma se provate a inserire 2'34'' sugli 800 nel calcolatore di Daniels vi viene un equivalente sul miglio di 5'29'' che sembra più verosimile. Inoltre non mi sembra ideale valutare un triatleta o uno che fa principalmente fondo su 400 e 800.
se il 17'40 è dereale al momento dello studio, allora deve esserlo anche il 56.5 di vo2max
Che poi, fai N test (400, 800, protocollo con tapis e prelievi, 30 minuti, 3200m, conconi), ma fargli fare anche una garetta 10k, che costava?
lucaliffo
Elite
Elite
Messaggi: 25272
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: ritmi e FC

Messaggio da lucaliffo »

allora, non sappiamo quando quei 17'42 sui 5000 sono stati fatti... ma possiamo risalire al valore medio ATTUALE degli atleti nel test di 3200m!
nello studio parla di un'equazione volta a calcolare la soglia (intesa come 4mmol) a partire da questo test. sappiamo il risultato della soglia, 16kmh, quindi il tempo medio dei test diventa l'incognita:

(running velocity at the lactate threshold [m/min] = 509.5 - 20.82 x [3,200m time, minutes])
16kmh = 266.6 = 509.5 - 20.82x(time)
20.82x(time) = 242.9
time = 11.66 = 11'40 (3'38.75/km)

quindi sti atleti ORA valgono 3'38/km in un test da soli di 3200m.
possiamo ipotizzare un valore in gara di 3'35 sui 3000 e 3'40 sui 5000... in questo caso la soglia a 3'45 è leggermente sovrastimata, ma certamente molto migliore di quella di laboratorio (e degli altri 2 test) a 4'17-4'30 che è parecchio sottostimata.

e comunque un 18'20 sui 5000 è congruo con un vo2max di 56.5... daniels stima 18'00 con vo2max di 56.2
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/
Zedemel
Elite
Elite
Messaggi: 16440
Iscritto il: mer 2 dic 2015, 19:41

Re: ritmi e FC

Messaggio da Zedemel »

plausibile quindi che in quei test a 4'17"-4'30" siano state date istruzioni agli atleti, che li hanno condizionati, e basta mollare un attimo per andare molto più piano.
A parte che mi lascia perplesso anche fare ste robe con delle pendenze all'1%.
Mutante sovrumano
lucaliffo
Elite
Elite
Messaggi: 25272
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: ritmi e FC

Messaggio da lucaliffo »

Zedemel ha scritto: dom 5 mar 2017, 14:23 plausibile quindi che in quei test a 4'17"-4'30" siano state date istruzioni agli atleti, che li hanno condizionati, e basta mollare un attimo per andare molto più piano.
A parte che mi lascia perplesso anche fare ste robe con delle pendenze all'1%.
massì, uno studio proprio del cazzo.
e se fosse un gombloddo per favorire daniels contro conconi? :)
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/
Avatar utente
GioPod
Seniores
Seniores
Messaggi: 3004
Iscritto il: lun 26 ott 2015, 10:24

Re: ritmi e FC

Messaggio da GioPod »

Ah può darsi. Pure quello del.test dei 30' è americano
Avatar utente
GioPod
Seniores
Seniores
Messaggi: 3004
Iscritto il: lun 26 ott 2015, 10:24

Re: ritmi e FC

Messaggio da GioPod »

Però a sto punto c'è da chiedersi quanto siano affidabili quei 4mmol. Che sia una media si è.capito da un bel po', ma forse è proprio un dato statistico buttato lì a casaccio come fcmax=220-età
Zedemel
Elite
Elite
Messaggi: 16440
Iscritto il: mer 2 dic 2015, 19:41

Re: ritmi e FC

Messaggio da Zedemel »

lucaliffo ha scritto: dom 5 mar 2017, 15:25
massì, uno studio proprio del cazzo.
e se fosse un gombloddo per favorire daniels contro conconi? :)
:hihihi: :hihihi: :hihihi:
Mutante sovrumano