La gara del giorno

Tutte le gare che variano dalle distanze "classiche"
chippz
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 10933
Iscritto il: mer 11 feb 2015, 17:52

Re: La gara del giorno

Messaggio da chippz » lun 11 nov 2019, 14:23

Zedemel ha scritto:
lun 11 nov 2019, 13:43
In fondo sembra conti di più fare una fatica assurda che l'ottenimento della prestazione singola, vedi il master di chippz, dove sembra che gli importi di più l'aver faticato ogni volta che esce, che la ricerca di un tempo una volta ogni tanto.
Un po anche per colpa dei "circuiti" (che a lui piacciono). Ci sono N tappe, alla fine ottieni una classifica migliore se fai tante gare male che una fatta benissimo. E se le fai tutte c'è il forte rischio di andare a podio (avevo fatto una stima su di me, tempo fa, nel circuito CorriMilano se avessi partecipato a TUTTE le gare facendole a 4'/km sarei arrivato a podio, ma appunto 4'/km non è pb, è un medio).

Certo, il discorso mezze e maratone è diverso ma ho conosciuto gente che si allenava per fare la 50 km a 6'/km e dire:"il resto non è corsa".
Capisco che in questi casi il fattore scatenante è il viaggio e si vede alcuni sopportano il retrogusto meglio. Esempio, io o Appiedato pensiamo che è bello il viaggio ma se la gara esce na ciofeca poi l'umore se ne va a quel paese. Per altri invece questo effetto negativo non esiste.
Embrace your dreams and honor!
1h26' / 37':40" / 17':39" / 10':22" / 5':06" / 4':44" / 3':00" / 2':16" / 1':00"
Watt: ftp 280 / 20' 295 / 10' 315 / 5' 357 / 3' 357 / 2' 378 / 1' 466 / 30" 531 / max 750

Zedemel
Elite
Elite
Messaggi: 9470
Iscritto il: mer 2 dic 2015, 19:41

Re: La gara del giorno

Messaggio da Zedemel » lun 11 nov 2019, 15:00

chippz ha scritto:
lun 11 nov 2019, 14:23
Zedemel ha scritto:
lun 11 nov 2019, 13:43
In fondo sembra conti di più fare una fatica assurda che l'ottenimento della prestazione singola, vedi il master di chippz, dove sembra che gli importi di più l'aver faticato ogni volta che esce, che la ricerca di un tempo una volta ogni tanto.
Un po anche per colpa dei "circuiti" (che a lui piacciono). Ci sono N tappe, alla fine ottieni una classifica migliore se fai tante gare male che una fatta benissimo. E se le fai tutte c'è il forte rischio di andare a podio (avevo fatto una stima su di me, tempo fa, nel circuito CorriMilano se avessi partecipato a TUTTE le gare facendole a 4'/km sarei arrivato a podio, ma appunto 4'/km non è pb, è un medio).

Certo, il discorso mezze e maratone è diverso ma ho conosciuto gente che si allenava per fare la 50 km a 6'/km e dire:"il resto non è corsa".
Capisco che in questi casi il fattore scatenante è il viaggio e si vede alcuni sopportano il retrogusto meglio. Esempio, io o Appiedato pensiamo che è bello il viaggio ma se la gara esce na ciofeca poi l'umore se ne va a quel paese. Per altri invece questo effetto negativo non esiste.
anche qua c'è un campionato provinciale a punteggio, e ci sta pure che uno voglia fare tante gare, ma anzi sarebbe un motivo in più per cazzeggiare durante la settimana, probabilmente andrebbe più forte, correndo molto più piano in settimana e tirando solo la domenica.

Voi siete giovani e c'è ancora la possibilità del miglioramento continuo, per un master e ancor più un master con poca possibilità/voglia di allenarsi, le motivazioni devono essere altre, anche banalmente vedere un posto nuovo.
A mazza di dobermann
PB: 10.000m 41'09" (05/02/17), 21.097m 1h32'21"(19/02/17)

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 16386
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: La gara del giorno

Messaggio da lucaliffo » lun 11 nov 2019, 15:13

salvassa ha scritto:
lun 11 nov 2019, 12:58
infatti a me sta mitizzazione della maratona mi ha sempre fatto cagare e mi passò immediatamente dopo che feci la prima senza praticamente prepararla causa infortunio...

è una gara come un'altra solo un po' lunga...

sul farne una ogni 3 settimane... boh.. io non farei nemmeno una 10k (o simili) dopo l'altra per 2 mesi di fila ma c'è chi lo fa (anzi c'è chi lo fa per 11 mesi l'anno giusto agosto escluso)
io detesto la mitizzazione dei trail di 38km 2200d+ che durano 6 ore... ma solo se fatti il primo marzo :lol3:
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

Avatar utente
salvassa
Seniores
Seniores
Messaggi: 3090
Iscritto il: gio 17 mar 2016, 20:50

Re: La gara del giorno

Messaggio da salvassa » lun 11 nov 2019, 15:48

ahahahah touché :joint: :ops:
Sogno di fare 200kg di stacco e correre 10k in 40' entro i 40 anni. Aiutami sul mio diario
PB: 10k 40'19" (Miguel 20/01/2019) 21k 1h30'27" (Roma Ostia 10/03/2019) 42k 3h24.43 (Berlino 2019)
Squat 145 Panca 100 Stacco 185

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 16386
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: La gara del giorno

Messaggio da lucaliffo » lun 11 nov 2019, 16:01

salvassa ha scritto:
lun 11 nov 2019, 15:48
ahahahah touché :joint: :ops:
scherzo eh... oggi sono creativo
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

Ericradis
Top Runner
Top Runner
Messaggi: 4376
Iscritto il: ven 27 feb 2015, 21:58

Re: La gara del giorno

Messaggio da Ericradis » lun 11 nov 2019, 17:30

lucaliffo ha scritto:
lun 11 nov 2019, 15:13
salvassa ha scritto:
lun 11 nov 2019, 12:58
infatti a me sta mitizzazione della maratona mi ha sempre fatto cagare e mi passò immediatamente dopo che feci la prima senza praticamente prepararla causa infortunio...

è una gara come un'altra solo un po' lunga...

sul farne una ogni 3 settimane... boh.. io non farei nemmeno una 10k (o simili) dopo l'altra per 2 mesi di fila ma c'è chi lo fa (anzi c'è chi lo fa per 11 mesi l'anno giusto agosto escluso)
io detesto la mitizzazione dei trail di 38km 2200d+ che durano 6 ore... ma solo se fatti il primo marzo :lol3:
Io detesto chi mitizza uno che fa il tour de Geants o le maratone nel deserto e non capisce il valore atletico di chi fa un 5000 sotto i 15’ o un 1500 in 4’.

La maratona non la mitizzo ma la ritengo una gara interessante dal punto di vista della gestione del proprio metabolismo.

mb70
Promesse
Promesse
Messaggi: 1156
Iscritto il: gio 1 set 2016, 21:59

Re: La gara del giorno

Messaggio da mb70 » lun 11 nov 2019, 17:55

Complimenti a Loris soprattutto perché ha fatto un bel pb senza risparmiarsi la sera prima

Inviato dal mio SM-G928F utilizzando Tapatalk


Avatar utente
spiritolibero
Seniores
Seniores
Messaggi: 3497
Iscritto il: mar 3 gen 2017, 12:28

Re: La gara del giorno

Messaggio da spiritolibero » lun 11 nov 2019, 18:07

Ericradis ha scritto:
lun 11 nov 2019, 17:30
lucaliffo ha scritto:
lun 11 nov 2019, 15:13
salvassa ha scritto:
lun 11 nov 2019, 12:58
infatti a me sta mitizzazione della maratona mi ha sempre fatto cagare e mi passò immediatamente dopo che feci la prima senza praticamente prepararla causa infortunio...

è una gara come un'altra solo un po' lunga...

sul farne una ogni 3 settimane... boh.. io non farei nemmeno una 10k (o simili) dopo l'altra per 2 mesi di fila ma c'è chi lo fa (anzi c'è chi lo fa per 11 mesi l'anno giusto agosto escluso)
io detesto la mitizzazione dei trail di 38km 2200d+ che durano 6 ore... ma solo se fatti il primo marzo :lol3:
Io detesto chi mitizza uno che fa il tour de Geants o le maratone nel deserto e non capisce il valore atletico di chi fa un 5000 sotto i 15’ o un 1500 in 4’.

La maratona non la mitizzo ma la ritengo una gara interessante dal punto di vista della gestione del proprio metabolismo.

Mi piacciono le gare di mezzofondo in pista, assieme alle campestri, tra l'altro perché in queste competizioni non puoi "barare". :twisted:
1,73m x 57kg
obiettivi: mezzofondista in cerca di sfide

Avatar utente
L'Appiedato
Seniores
Seniores
Messaggi: 2639
Iscritto il: dom 8 mar 2015, 13:56

Re: La gara del giorno

Messaggio da L'Appiedato » lun 11 nov 2019, 19:53

Insomma qualità o quantità, o meglio, la quantità puó è essere anche qualità.
Io non mi permetto di giudicare le motivazioni dei singoli; siamo tutti diversi e con storie diverse. Proprio adesso stavo vedendo il reportage di un tizio alla RAAM (la race across america, una gara di 5000km in bici). Il tizio a volte cadeva poichè si addormentava in bici causa privazione del sommo, tanto per darvi una idea.
Io, semmai, mi permetto di giudicare una performance e spesso chi fa tanto, fa tutto male.
Quindi tornando a noi c'è chi piace correre tanto indipendentemente dai risultati e c'è poi chi in realtà non riesce a farne a meno nonostante i risultati. Questo secondo meccanismo puó scattare sia quando ci si migliora [perchè la volta dopo sarà meglio] ma più spesso quando non si è soddisfatti [perchè la volta dopo sarà meglio]. In questi casi peró bisognerebbe essere freddi; la conclusione della gara obbiettivo è la fine di un percorso. Io stesso quest'anno credo di aver commesso questo errore.
" personaggio occulto, un massone, un beato paolo" (cit. Lucaliffo)
http://appiedato.blogspot.it/

Avatar utente
Lord_Phil
Simpaticone
Simpaticone
Messaggi: 4240
Iscritto il: mer 11 feb 2015, 18:14

Re: La gara del giorno

Messaggio da Lord_Phil » lun 11 nov 2019, 20:03

Per me quello che non ha senso, e che mi da fastidio, è che si è tolto lo spirito di gara e competizione (contro gli altri o contro se stessi) per sostituirlo con la mera partecipazione, diventando eventi popolari.
Il che vuol dire migliaia di partecipanti, principalmente tapascioni, che corrono senza abbastanza allenamento, che si fermano a fare le foto, a dare il cinque, il cui scopo è solo prendere la medaglia, e alla fine sono osannati.
Tempo limite 6 ore in maratona è oltre ogni decenza
100 12”62 200 25”45 400 57”10
800 2'18" - 2'52
1000 3'06” 1500 4'55" - 3'16
3km 10'48" - 3'36" 5km 18'48" - 3'46
10km 38'37" - 3'52" 21km 1h26'31" - 4'06
42km 3h35'58" - 5'07

Rispondi