Frequenza respiri corsa

Tutto quello che non rientra nelle altre discussioni
spuffy
Seniores
Seniores
Messaggi: 2760
Iscritto il: dom 22 feb 2015, 14:29

Re: Frequenza respiri corsa

Messaggio da spuffy » gio 18 apr 2019, 15:26

Non è importante quanti respiri fai nel corso di una vita, ciò che è importante sono i momenti che i respiri te lo tolgono.

Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk

1500-4:13:33 2:50 min/km
3000-8:42 2:54 min/km
5000 14:55 2:59 min/km
10000 30:26 3:02 min/km
Mezza 1:07:37 3:13 km

Avatar utente
Lord_Phil
Simpaticone
Simpaticone
Messaggi: 4152
Iscritto il: mer 11 feb 2015, 18:14

Re: Frequenza respiri corsa

Messaggio da Lord_Phil » gio 18 apr 2019, 16:20

:lol4: :inchini:
100 12”62 200 25”45 400 57”10
800 2'18" - 2'52
1000 3'06” 1500 4'55" - 3'16
3km 10'48" - 3'36" 5km 18'48" - 3'46
10km 38'37" - 3'52" 21km 1h26'31" - 4'06
42km 3h35'58" - 5'07

Avatar utente
L'Appiedato
Seniores
Seniores
Messaggi: 2584
Iscritto il: dom 8 mar 2015, 13:56

Re: Frequenza respiri corsa

Messaggio da L'Appiedato » gio 25 apr 2019, 22:31

Sto leggendo "Allenamento del maratoneta di alto e medio livello" d Arcelli e Canova e:

"La maggior parte dei fisiologi pensa che, in un individuo sano e allenato, a limitare la quantità di ossigeno che può arrivare ai muscoli per minuto non sono né la ventilazione polmonare (ossia la quantità diaria che i polmoni inspirano ed espirano ogni minuto), né la
diffusione dell’ossigeno dall'aria contenuta negli alveoli polmonari al sangue.Si tende a ritenere che, invece, questo limite dipenda dalla quantità di ossigeno che può essere trasportata dai polmoni ai muscoli...
"
" personaggio occulto, un massone, un beato paolo" (cit. Lucaliffo)
http://appiedato.blogspot.it/

Avatar utente
spiritolibero
Seniores
Seniores
Messaggi: 3437
Iscritto il: mar 3 gen 2017, 12:28

Re: Frequenza respiri corsa

Messaggio da spiritolibero » gio 25 apr 2019, 22:46

Così mi scatenate Chippz sul Vo2 Max :lol:
Si è uno dei fattori. Ma è meno importante rispetto alla bicicletta perché dobbiamo considerare il particolare attrito con il terreno, a successione continua di impatti. Alcuni atleti possono avere una corsa molto più efficiente di altri e quindi, pure che gli arriva meno ossigeno ai muscoli, quello che arriva lo utilizzano meglio.
1,73m x 57kg
obiettivi: mezzofondista in cerca di sfide

Zedemel
Elite
Elite
Messaggi: 9374
Iscritto il: mer 2 dic 2015, 19:41

Re: Frequenza respiri corsa

Messaggio da Zedemel » gio 25 apr 2019, 23:09

L'Appiedato ha scritto:
gio 25 apr 2019, 22:31
Sto leggendo "Allenamento del maratoneta di alto e medio livello" d Arcelli e Canova e:

"La maggior parte dei fisiologi pensa che, in un individuo sano e allenato, a limitare la quantità di ossigeno che può arrivare ai muscoli per minuto non sono né la ventilazione polmonare (ossia la quantità diaria che i polmoni inspirano ed espirano ogni minuto), né la
diffusione dell’ossigeno dall'aria contenuta negli alveoli polmonari al sangue.Si tende a ritenere che, invece, questo limite dipenda dalla quantità di ossigeno che può essere trasportata dai polmoni ai muscoli...
"
Non so se sia un'impressione, ma non vedo questi keniani boccheggiare granché in effetti.
A mazza di dobermann
PB: 10.000m 41'09" (05/02/17), 21.097m 1h32'21"(19/02/17)

Rispondi